Dimensione cognitiva (óp là)

Mi sono fatta l’idea nel corso del tempo, che nelle relazioni sociali le cose è sempre meglio “dirsele” e affrontarle, con tutti i rischi e conseguenze – a volte insormontabili – che questo comporta, per poi arrivare a remare nella stessa direzione piuttosto che non dirsele, accoltellarsi di nascosto o ritrovarsi lontani anni luce con l’impossibilità di ritrovarsi. Tra l’altro, perdersi per orgoglio, è la cosa peggiore che vi possa capitare. Ci vuole una bella dose di capacità di mettersi in discussione, ed è il banco di prova del vero Affetto. Aiuta a migliorare se stessi e gli altri, ma non tutti sono forti al punto da fare, o resistere, ad un percorso simile. Perchè se ne esce diversi e provati. Ristabilisce l’ordine delle cose e apre gli occhi su tante persone, anche nuove o che non pensavamo si ricordassero e accorgessero di noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *