ANPAL – Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro

Secondo l’Unione Europea le competenze digitali di base sono le capacità di utilizzare con dimestichezza e spirito critico le tecnologie dell’informazione per il lavoro, il tempo libero e la comunicazione. Si tratta quindi di competenze ormai necessarie per far parte di una società sempre più digitalizzata.

Da questa consapevolezza, nasce il percorso sulle competenze digitali, il cui scopo è quello di proporre un quadro completo della materia, rivolgendosi in particolare agli operatori del mercato del lavoro.

Nel corso dei 10 moduli che lo compongono, si parte dall’idea di cittadino nell’era digitale, per arrivare ad affrontare il problema del gap di competenza e conoscenza degli operatori del mercato del lavoro rispetto alle specifiche del mondo digitale. Vengono poi forniti strumenti utili alla gestione consapevole dei rischi legati sia alla sicurezza dei propri dati e dispositivi, sia alla protezione della propria identità digitale, così da muoversi con dimestichezza all’interno delle dinamiche di rete offerte dal digitale. La partecipazione attiva necessità però della piena capacità di gestire l’informazione e di creare contenuti, il tutto grazie alla corretta interazione con le tecnologie.